____________________________________________________________________

NOVITA' PER I DISABILI ISCRITTI NELLA LISTA SPECIALE L. 68/99

Il Centro per l’impiego di Rimini informa i lavoratori iscritti nelle
liste speciali della L. 68/1999 (‘Collocamento Mirato’) che, a seguito della Delibera di Giunta Regionale Emilia-Romagna n. 2025 di dicembre 2013, sono venute a modificarsi le condizioni per la conservazione dello stato di disoccupazione.


Pertanto dall’01.01.2014 il tetto di reddito lordo (imponibile Irpef da lavoro) compatibile con la nuova normativa per i lavoratori disabili scende da 12.230 a 8.000 euro lordi (4.800 se autonomi), così come per la generalità dei disoccupati.
In particolare: per i lavoratori attualmente impegnati in attività lavorativa, che per motivo di reddito al 31.12.2013 mantenevano l’iscrizione nelle liste speciali (con la condizione occupazionale di ‘Precario’), si pone la necessità di una verifica attenta del dato di reddito attuale in corso.
Tale verifica si rende necessaria per l’eventuale mantenimento dello status di ‘Precario’. Si invitano perciò i lavoratori interessati a controllare la propria posizione (‘Stato Occupazionale’).
Per la partecipazione alle prossime aste L. 68/1999 riservate ai lavoratori disabili, è indispensabile che gli interessati siano in possesso del dato di reddito lordo imponibile Irpef (ultima busta paga).

 


                     CORSO SOCIAL MEDIA PER ANMIL.......

 

IRFANMIL presenta questo percorso formativo di ultima generazione specificatamente rivolto al mondo ANMIL, cioè agli infortunati sul lavoro.

In tempi come questi, caratterizzati da cambiamenti estremamente rapidi,soggetti come gli infortunati sul lavoro rischiano di aggravare la loro posizione e di rendere più problematico il loro reinserimento sociale e la loro RIABILITAZIONE psicologica, se non hanno accesso a quegli strumenti di socializzazione che stanno caratterizzando questa nostra epoca.

Il CORSO SOCIAL MEDIA ANMIL è stato pensato, progettato e realizzato, proprio per superare questo gap, per consentire ad un associato infortunato sul lavoro dalla sua casa ed ad un Dirigente Anmil dalla sezione o dalla propria abitazione, di imparare  l'uso dei Social Media e di poterli così utilizzare per implementare reinserimento e RIABILITAZIONE attraverso una capacità proattiva di presenza all'interno di questi strumenti. Un'attività da realizzare sia direttamente come persona fisica, sia in modo mediato attraverso la presenza dell'associazione territoriale di competenza.

Questo corso affronta tematiche che sono alla base del Social Media ed è quindi perfetto per cominciare ad avvicinarsi a questo mondo anche senza possedere particolari conoscenze in materia. Si impareranno tecniche e segreti che aiuteranno a comprendere come e con quali scopi utilizzare i principali Social Media che si trovano sul web (Facebook, Twitter, YouTube, LinkedIn), con l'illustrazione di casi ed esempi reali in grado di dare una visione concreta degli argomenti affrontati.

 

In totale avrai a disposizione:

  • 3 ore di video tutorial e case history
  • dispense in formato pdf sfogliabile, slide show, esercitazioni.
  • 6 incontri in aula virtuale con i nostri docenti sul tema dei social media:
    • 1° LEZIONE: Introduzione al web 2.0...per le associazioni
    • 2° LEZIONE: Social Media
    • 3° LEZIONE: Facebook
    • 4° LEZIONE: Twitter
    • 5° LEZIONE: LinkedIn
    • 6° LEZIONE: Il mondo di Google: Google+ e Youtube

 

Per aderire al corso, potete contattare la sezione di Rimini al numero 0541.57287 o via mail a rimini@anmil.it oppure inviare la vostra richiesta di iscrizione a didattica@irfanmil.it specificando nell'oggetto "richiesta iscrizione social media per IRFANMIL"  

Le iscrizioni chiudono il 14 ottobre 2013!!

 

 

*************************************************************************************************************************** 

SERVIZIO DI ASCOLTO PSICOLOGICO INAIL RIMINI 

L’INAIL di Rimini con il servizio di Ascolto Psicologico vuole  offrire uno spazio di accoglienza, ascolto, supporto e  accompagnamento nella riprogettazione della propria vita e nel recupero del benessere compromesso dall’evento disabilitante

 

Una Psicologa Psicoterapeuta sarà presente presso la sede tutti i mercoledì dalle 09.30 alle 12.30  previo appuntamento

Per informazioni chiamare i seguenti riferimenti telefonici:

0541363411 Centralino

Oppure 0541/363650 – 0541/363622

dalle ore 11.00 alle ore 12.30  

                                            

 

***

Festa della Donna

Conferenza stampa del 07 marzo 2012

Il 7 marzo si è svolta presso la sala del Buonarrivo della Provincia di Rimini, con la collaborazione della Provincia, del Comune di Rimini e dell'Inail la conferenza stampa durante la quale la nostra Associazione ha voluto  denunciare il crescente aumento degli infortuni al femminile. Le donne sempre più protagoniste del mondo del lavoro, sempre più spesso, purtroppo, sono vittime di incidenti a causa del lavoro.

Momento di grande commozione e di profonda riflessione è stato rappresentato dalla testimonianza di ANTONIETTA, una donna che a  seguito di un incidente sul lavoro ha visto cambiare la propria vita, costretta ad abbandonare il lavoro che amava ed a ricercare  una occupazione adatta alla sua  invalidità.

Nonostante la difficoltà nel proprio reinserimento lavorartivo, la sua volontà di rialzarsi è stata più forte, consentendo ad Antonietta di rimettersi in gioco: ha aggiornato le proprie conoscenze, accrescendo la propria professionalità, e si è avvicinata al mondo dello sport, motivo di grande soddisfazione nella sua  "nuova"  vita.

 

ANTONIETTA è una DONNA

CHE HA VINTO!!...

...come tutte le donne del

calendario Anmil  2012 intitolato alle 

Donne che vincono"

***

PROGETTO LEGALITA' E SICUREZZA 2011/2012

Parte a febbraio e proseguirà sino a metà marzo la campagna di formazione e sensibilizzazione, collegata al Progetto “Legalità e Sicurezza sul Lavoro anno scolastico 2011/2012”, per avvicinare gli studenti delle scuole superiori ai temi della sicurezza e della legalità nei luoghi di lavoro. L’iniziativa è organizzata dalla Provincia, dall’INAIL, dall’INPS e dall’Ufficio Scolastico Territoriale di Rimini, Esperti della Provincia, dell’INAIL, dell’ANMIL, dell’INPS, dello SPSAL dell’Azienda USL, della Direzione Provinciale del Lavoro, del Centro per l’Impiego, dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro, dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Rimini (in collaborazione con l’Osservatorio per l’educazione stradale e la sicurezza - Regione Emilia Romagna e la Polizia stradale di Rimini), della CGIL, CISL e UIL entreranno direttamente nelle 17 classi dei 9 Istituti Superiori che hanno aderito all’iniziativa proponendosi con lezioni frontali ed esercitazioni pratiche ad una platea di circa 420 persone tra studenti e professori.
L’iniziativa che dall’anno scolastico 2008/09 si propone di avvicinare gli studenti della provincia alle tematiche in parola, comprende anche un concorso di idee rivolto agli studenti per la realizzazione di una campagna di informazione e di sensibilizzazione, pensata dai ragazzi per i ragazzi, sulle tematiche della sicurezza e legalità nei luoghi di lavoro: i progetti vincitori saranno premiati, in occasione di una apposita cerimonia pubblica (prevista per il prossimo 3 maggio), a cui quest’anno parteciperà come relatore d’eccezione anche l’ex magistrato Dott. Gherardo Colombo, con borse di studio dell’importo massimo di € 500 e le scuole con riconoscimenti economici da € 300.

Tale importante iniziativa, realizzata grazie alla fattiva collaborazione istituzionale di tutti i Partner del progetto, sancisce ulteriormente il forte impegno e raccordo tra le diverse Istituzioni ed Enti del Territorio provinciale nel compito di promuovere la cultura della prevenzione e della conoscenza di queste importanti tematiche del lavoro, compreso il tema della incidentalità stradale nel percorso casa-lavoro/lavoro-casa, cosiddetta “in itinere”, troppo spesso trascurata dall’opinione pubblica e dai mezzi di comunicazione.

 

*** 

 

 

 

 

COMUNICARE CON INTERNET

USARE L’INFORMATICA PER VIVERE MEGLIO
CORSO DI ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA
PER INVALIDI DEL LAVORO
 
ANMIL e INAIL della regione Emilia Romagna hanno organizzato un corso di alfabetizzazione informatica, gratuito e della durata di 12 ore, per avvicinare quelle persone, invalide del lavoro, che ancora non hanno avuto l’opportunità di avvicinarsi all’informatica.
Nel mese di novembre ha avuto inizio questo percorso cui hanno partecipato con vivo interesse gli invalidi del lavoro.
 
 
 
*** 
 
In prossimità della 61° Giornata Nazionale
delle Vittime degli incidenti sul lavoro
Il Comune di Rimini - Assessorato alle Politiche del Lavoro e Assessorato alla Cultura - e Anmil all'interno della rassegna cinematografica "Il Cinema racconta il lavoro",
 Ti invitano alla visione di "LA SVOLTA. DONNE CONTRO L’ILVA" di  Valentina D’Amico - Italia 2010, 60’ .
 
Il documentario di Valentina D’Amico ricostruisce la storia dell’Ilva, la più grande acciaieria d’Europa, che, a partire dagli anni ’60, ha sviluppato un rapporto ambiguo e fatale con la città di Taranto. Per anni fonte di sostentamento per un terzo della popolazione e garanzia per migliaia di famiglie, ma anche portatrice di tristi primati: quello delle morti sul lavoro (43 dal 1995) e quello più subdolo dell’inquinamento da diossina con il suo corollario di patologie neurologiche quasi sempre incurabili. A parlare nel film sono le vedove, le mogli e le madri di Taranto, che si battono contro un sistema produttivo che fa del profitto la sua unica ragione di essere.
 
LUNEDI’ 10 OTTOBRE 2011 ORE 21
sarà presente la regista
Cineteca comunale -
Rimini, via Gambalunga 27
I
ngresso libero
 
Comune di Rimini - Assessorato alle Politiche del Lavoro e Assessorato alla Cultura - 
info: 0541 .704302 / 704982 - www.comune.rimini.it
 
***
 
LEGALITA'E SICUREZZA SUL LAVORO A.S. 2010/2011
 
Anche quest'anno la nostra sede provinciale partecipa al progetto “Legalità e sicurezza sul lavoro” portando nelle classi la testimonianza di alcuni giovani che hanno subito gravi incidente sul lavoro.
 
 
Il Progetto intende riproporre specifiche azioni di sensibilizzazione per gli studenti delle scuole secondarie di II° grado, coinvolgendoli mediante azioni formative ed un concorso di idee su tali tematiche.
Scopo principale dell’iniziativa vuole essere quello di permettere ai giovani di migliorare la capacità di intervenire in maniera più consapevole e preventiva sulle condizioni di scelta di un lavoro che sia regolare, sicuro e di qualità.
 
Il progetto è promosso dalla Provincia di Rimini, dall’INAIL di Rimini, dall’INPS di Rimini e dall’Ufficio Scolastico XVII-ambito territoriale per la provincia di Rimini. Oltre all’ANMIL, gli altri soggetti che collaborano all’iniziativa sono: l’AUSL di Rimini, la DPL di Rimini, le organizzazioni sindacali, l’Ordine dei Consulenti del Lavori e il Centro per l’Impiego.
 
  ***