Dettagli articolo

Ideato negli Stati Uniti un nuovo materiale per realizzare protesi 'su misura' per il menisco con la stampante 3D >>
 
Data: 21/04/2017
 

Realizzato dai ricercatori della Duke University (Durham, North Carolina) un materiale elastico e resistente come la cartilagine umana che può essere stampato in 3D per realizzare protesi 'su misura' che sostituiscano i menischi del ginocchio danneggiati. Secondo quanto riportato nei risultati dello studio dei ricercatori statunitensi, pubblicato sulla rivista ACS Biomaterials Science and Engineering la 'mima-cartilagine', questo è il nome del nuovo materiale, è fatto di idrogel, gel viscosi e biocompatibili formati da fibre intrecciate a formare una rete che intrappola molecole di acqua.

“I gel attualmente disponibili non sono forti quanto i tessuti umani – ha spiegato il chimico Benjamin Wiley - e generalmente quando escono dalla stampante non stanno fermi, ma tendono a scappare da tutte le parti, perché sono fatti prevalentemente di acqua”.

Per superare questo problema, i ricercatori hanno pensato di mescolare due diversi tipi di idrogel, uno più solido e resistente, l'altro più morbido ed elastico, unendoli a formare una 'doppia rete' di idrogel più consistente. A questa sono state poi aggiunte nanoparticelle di argilla per rendere il prodotto adatto alla stampa 3D: il materiale rimane infatti liquido mentre passa gli aghi della stampante, e poi si solidifica dopo aver assunto la forma desiderata. Usando una stampante 3D multimateriale, i ricercatori sono riusciti a produrre menischi con un nucleo centrale più solido e la parte esterna più morbida, proprio come quelli veri: la forma può essere disegnata su misura in base all'anatomia del paziente, studiata attraverso le immagini della tac o della risonanza magnetica.

 

Per approfondire:

Articolo originale - 3D Printing of a Double Network Hydrogel with a Compression Strength and Elastic Modulus Greater than those of Cartilage

Indietro

GestCookies