I Vostri Quesiti


Coloro che sono interessati a consulenze o informazioni esclusivamente in materia di infortuni sul lavoro e malattie professionali, possono porre i quesiti scrivendo all’indirizzo email esperti@anmil.it

Tutti i quesiti verranno pubblicati in questa sezione del portale per fornire un contributo informativo agli utenti e costituire un database di FAQ (Frequently asked questions – domande poste di frequente). Segnaliamo che nella pubblicazione del quesito, in ottemperanza al Codice Privacy D.Lgs. 196 del 30 giugno 2003 e s.m.i., i dati personali identificativi verranno opportunamente resi inintelligibili al fine di non consentire riconduzioni all’interessato. Vi informiamo inoltre che i dati personali già in nostro possesso o che vorrete comunicarci nell’invio del messaggio di posta elettronica, sono e saranno trattati secondo principi di correttezza, liceità e trasparenza, tutelando i Vostri diritti e utilizzati per le finalità e le modalità descritte nell’Informativa di ANMIL (Titolare del trattamento) consultabile nell’area “ANMIL Informa” del portale. Per eventuali dubbi o chiarimenti vi invitiamo a scrivere all’indirizzo mail portale@anmil.it

 

Stampa  


Data: 21/09/2017 - Categoria: Revisioni-Aggravamento
Clicca sulla domanda per vedere la risposta
Domanda:

Gentili Sig.ri,
mio padre è deceduto per mesotelioma pleurico il 7/7/17. La malattia è stata diagnosticata nel luglio 2016 ed è stata avanzata domanda di malattia professionale a marzo 2017. Mio padre è stato sottoposto ad una visita negli uffici INAIL e poi ad una sorta di colloquio domiciliare (causa la ormai sopravvenuta impossibilità a spostarsi per motivi gravi di salute) con un medico ASL vertente sulle mansioni svolte. Ci è stato detto in via informale che la domanda è stata accettata con un riconoscimento di una percentuale dell’80% (non abbiamo ricevuto ad oggi alcuna comunicazione formale dall’INAIL), ma visto il sopravvenuto decesso, quali sono le prestazioni cui abbiamo diritto noi eredi?Essendo tutti maggiorenni e non più studenti abbiamo avanzato a nome di mia madre la domanda di rendita ai superstiti e contributo spese funerarie.  Della rendita diretta che sarebbe spettata a mio padre a seguito del riconoscimento della malattia noi cosa riceveremo? La rivalutazione dei contributi INPS a seguito dell’esposizione all’amianto sarà automatica o andrà richiesta con specifica domanda?
Grazie per l’attenzione
 



Data: 21/09/2017 - Categoria: Infortunistica-Malattie professionali
Clicca sulla domanda per vedere la risposta
Domanda:

Buongiorno, sono un massaggiatore massoterapista  libero professionista, a causa del mio lavoro soffro cronicamente  di epicondilite e tendinopatie  del braccio destro e sinistro e di artrite alle articolazioni delle falangi delle mani, inoltre ho una protrusione discale del rachide. Le terapie fatte non mi hanno portato beneficio e spesso sono costretto a rinunciare a delle prestazioni o a limitarne il numero giornaliero in quanto impossibilitato a farlo per il dolore, rinunciando ad una parte del mio introito economico. Vorrei chiedere gentilmente se la mia situazione potrebbe essere presa in considerazione per un eventuale indennizzo o pensione per malattia professionale.
Grazie mille, saluto cordialmente.
 












Pagina 1 di 59Primo   Precedente   [1]  2  3  4  5  6  7  8  9  10  Prossimo   Ultimo